TITOLO:Insieme con i lupi

AUTORE:Nicholas Evans

QUALCHE CENNO BIOGRAFICO DELL’AUTORE: Nicholas è nato il 26 luglio 1950 ed è uno scrittore inglese.Vive a Worcestershire in Inghilterra.Ha studiato legge presso l’università di Oxford.Nel 1982 ha iniziato a produrre documentari su famosi scrittori, pittori e film-makers.

TEMPO E LUOGO DELLO SVOLGIMENTO DEL RACCONTO: il tempo non è specificato e il racconto si svolge in una fattoria di Hope, nel Montana che non viene descritta dettagliatamente, si sa solo che si trova in una valle desolata.

BREVE TRAMA: un lupo d’estate, abbandonò il suo branco e andò verso la città di Hope, durante il cammino si trovò davanti ad una fattoria, dove un neonato stava sonnecchiando. Si avvicinò e appena stava per aggredirlo, il cane​ dei proprietari della fattoria gli si avventò contro, salvò il bambino ma morì. Subito dopo iniziarono le indagini sul lupo; perché si trovava in quella zona? E perché si era avvicinato alla fattoria? Gli agenti andarono alla ricerca del lupo.

PERSONAGGI: Kathy e Clyde Hicks, Buck Calder, Buck

Junior, Luke, Eleonor, Helen, Dan, Bill Rimmer.

KATHY HICKS: moglie di Clyde, premurosa.

CLYDE HICKS: marito di Kathy.

BUCK CALDER: proprietario della fattoria.

BUCK J.R: figlio di Kathy e Clyde, neonato attaccato dal lupo, indifeso.

LUKE: fratello di Kathy, permaloso.

ELEONOR: amica di Dan, anche lei esperta di animali.

DAN: dirigente della squadra recupero lupi del Fish e Wildlife Service, umile.

BILL RIMMER: agente del controllo predatori,  vanitoso.

LINGUAGGIO E SCRITTURA: la comprensione di questo libro è un po’ complicata in alcune parti. Nel racconto ci sono parti migliori di altre, perché alcune parti annoiano e non fanno entrare direttamente nel racconto, invece altre sono più avvincenti come la prima, quella del lupo che cerca di uccidere il bambino. Queste sono le parti migliori di un racconto: quelle che spingono il lettore ad andare avanti nella lettura.

MESSAGGIO DELL’AUTORE: il rapporto dell’uomo con gli animali ha un ruolo centrale e di grandissima importanza.

COMMENTO PERSONALE: il racconto è stato, a mio avviso, avvincente e profondo. La cosa che mia è piaciuta maggiormente è stata l’atmosfera misteriosa e intrigante e anche il messaggio dell’autore. L’elemento positivo della storia è il racconto stesso, pieno di intrecci e di eventi inaspettati. L’unico elemento da criticare è lo stile troppo complicato. Il finale invece fa rimanere tutti a bocca aperta.

ALUNNO: Michele Panci

CLASSE:IB

Annunci